lunedì 3 agosto 2009

CLORURO DI MAGNESIO


RIMEDIO: Cloruro di Magnesio
DESCRIZIONE: Il cloruro di magnesio è un sale che sta riscuotendo una nuova stagione terapeutica. Il suo utilizzo è datato nel tempo. I primi esperimenti ci riconducono al dott. Delbet (medico chirurgo francese dei primi del secolo scorso). Il famoso medico dimostrò più volte che l'ultilizzo di una soluzione di cloruro di magnesio, per via orale e topica, era portentosa come antibatterico e come immunostimolante. Purtroppo questa sua teoria è stata sempre ostacolata dalla medicina accademica di quegli anni e successivamente, con l'avvento degli antibiotici di sintesi, non ha avuto più senso indagare sulle effettive proprietà del cloruro di magnesio. A distanta di un secolo siamo ancora a parlare di questo rimedio antico che, a detta di molti utilizzatori, ha un riscontro terapeutico eccezionale.
Per quanto mi riguarda sono un sostenitore dell'integrazione del Magnesio che, nella nostra dieta, è spesso poco presente. Pertanto tutti i sali di magnesio in commercio sono utili all'integrazione di questo prezioso minerale che è utilizzato come coenzima in moltissime reazioni del nostro organismo. E' essenziale per la vita. Vanno bene sia l'aspartato di magnesio, sia l'ossido di magnesio, sia il pidolato di magnesio. Quest'ultimo vanta un assorbimento maggiore. Il cloruro di magnesio però ha dimostrato di non essere solamente un supporto di magnesio ma, nella sua forma in soluzione, ha una attività citofilattica: stimola i globuli bianchi mobilizzandoli e quindi aumentando le difese immunitarie. Dunque è sempre bene integrare il magnesio e chi crede a questi studi può assumere il cloruro di magnesio.

PREPARAZIONE: Delbet usava una soluzione al 2% di cloruro di magnesio tetraidrato (MgCl2 4H20) . Cioè 20 grammi in 1 litro di acqua. Oggi in commercio troviamo il cloruro di magnesio esaidrato (MgCl2 6H2O). Facendo gli opportuni calcoli (se qualcuno li vuole può contattarmi via e-mail), 24,32 g di MgCl2 6 H20 sono equivalenti a 20 g di MgCl2 4H2O. Possiamo dire quindi che 25 grammi di cloruro di magnesio esaidrato uguali a 20 grammi di cloruro di magnesio tetraidrato per quanto riguarda il contenuto di magnesio. Quindi noi faremo una soluzione al 2,5 % di cloruro di magnesio esaidrato: 25 grammi in un litro di acqua. Si consiglia l'assunzione di 125 cc=125ml di questa soluzione una volta al giorno. Infatti in questa dose sono contenuti 375 mg di magnesio e la dose giornaliera raccomandata (RDA) è di 350 mg. Con una singola dose di 125 cc di questa soluzione non ci sono pericoli di ipermagnesia. Sul web si parla di assunzioni che vanno anche fino a 3 dosi da 125 cc al giorno. Non mi sento di raccomandare questo utilizzo massiccio ma ciò non esclude che in stati di debilitazione particolare sia utile (influenza, raffeddori, astenia ecc..) per brevi periodi. Purtroppo spesso, a causa del sapore molto amaro di questo preparato, si tende ad assumerlo solo per due tre giorni vanificando così ogni possibile beneficio. Chi ha costanza nell'utilizzo, già dopo il consumo di un litro di tale soluzione avvertirà dei benefici.








6 commenti:

  1. Funziona davvero, i benefici si sentono!
    Rilassa, fa sentire le gambe più leggere, migliora la digestione, io lo sto assumendo ogni giorno...fa bene anche alla mente, da lucidità e allontana lo stress...

    RispondiElimina
  2. E' CIRCA UN MESE CHE LO STO USANDO SPERANDO CHE DECALCIFICHI LE ASPERITA' CERVICALI ( CONCAUSA DI 2 ERNIE CERVICALI) PER ORA TALI BENEFICI NON LI HO ANCORA AVUTI. PERO' HO NOTATO DI AVERE PIU' CONCENTRAZIONE MENTALE, PIU' RILASSAMENTO DA STRESS E SOPRATUTTO REGOLARIZZAZIONE DEL CICLO DIGESTIVO SENZA PIU' SINTOMI DI STIPSI

    RispondiElimina
  3. il mio cardiologo mi ha dimezzato drasticamente il sale posso fare la cura con il cloruro di magnesio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Deve contattare il suo cardiologo perchè, a seconda della sua patologia, potrebbero essere nocivi anche piccoli dosaggi di magnesio.

      Elimina
  4. Salve, ho acquistato in farmacia un kg di Magnesiumchlorid-Hexahydrat PH.EUR. 7.0 della Caelo. Prezzo € 22,00. Qualcuno di voi conosce questo bottiglione da un kg? Vorrei iniziare la cura ma voglio essere proprio sicuro che vada bene quello che ho comprato. Chiedo anche quanto devo metterne in una tazzina da caffè senza preparalo nella bottiglia da litro, ma volta per volta.
    Grazie mille

    Francesco

    RispondiElimina
  5. Buongiorno, quel bottiglione che lei ha comprato è il prodotto di cui ho parlato nel mio articolo. La dose è 25 grammi in 1000 ml (1 litro). Quindi ogni ml dovrebbe mettere 0,025 grammi!ogni 10 ml 0,25 grammi!ogni 100 ml 2,5 grammi. Veda lei se ne vale la pena, tutte le volte pesarlo, quando si tratta di una soluzione stabilissima.
    Saluti

    RispondiElimina